#MFW 2014: VIVIENNE WESTWOOD

Stile irriverente e ironico, tipicamente britannico. Vivienne Westwood non si smentisce mai, il suo obiettivo rimane sempre quello di shoccare lo spettatore.

In un mix di stili e tessuti, sulla passerella, sfilano uomini incappucciati come boxeur, avvolti in cappotti color cammello o in piumini avvolgenti, sotto i quali spuntano mutandoni rigati.

Righe, schizzi, fiori e persino dolci gattini, Vivienne non rinuncia a nulla e rallegra così le maglie dei modelli.

Colori dunque vibranti quali arancio, cammello, giallo e oro, in netta opposizione con l’hair-style da robot o da Ken di Barbie.

 Claudia Faranda
Fonte foto: Camera della Moda