#HAIRSTYLING: SPLASHLIGHT – ALTRO CHE SHATUSH!

Vi eravate lasciate conquistare dall’effetto ombrè sui vostri capelli? Bene, pare sia giunta l’ora di metterlo da parte, perché il nuovissimo trend per il 2014 sarà lo “splashlights”!

Non ne avete mai sentito parlare? Non preoccupatevi, al momento ha fatto la sua comparsa soltanto oltreoceano, ma siamo sicuri che presto farà le sue prime apparizioni sulle chiome delle vere fashion victim.

SPLASHLIGHT

In pratica si tratta di decolorare fin quasi al bianco una striscia orizzontale ben definita di capelli, per poi tingere la parte sopra e quella sotto con una tinta molto simile al colore naturale.

L’inventore di questa nuova tecnica è la famosissima colorist newyorkese Aura Friedman, che annovera tra le sue clienti personaggi del calibro di Lady Gaga.

Aura-Friedman_0x440

L’effetto che la Friedman dice di voler ricreare è quello di un raggio laser che colpisce un punto preciso della testa, lasciando un alone di luce che ricorda un’aureola.

Tra i vantaggi di questa tecnica c’è sicuramente la versatilità. Anche se l’effetto è migliore su capelli lunghi o medio-lunghi, si può facilmente adattare a qualsiasi look.

Un’altra nota positiva è la possibilità di unire due look in uno: man mano che i capelli crescono, infatti, tagliandoli si potrà ricreare il “vecchio” ombrè.

SPLASHLIGHT 3

Il grosso difetto è sicuramente il tempo: per ottenere un perfetto “splashlights” occorrono sedute interminabili di decolorazione, possibilmente effettuate da mani espertissime, perché la fascia chiara deve essere praticamente perfetta.

Non sappiamo quanto questa nuova tecnica si farà largo sulle teste delle donne, di certo sappiamo che Miss Friedman ha al suo attivo un numero impressionante di nuovi hair trend lanciati, quindi è seriamente probabile che presto cominceremo a vedere in giro tanti nuovi angioletti.

 Nikla Baricordi